Premiata la classe vincitrice per il progetto “LA BIODIVERSITÀ È UNA”

30.11.2019

La premiazione è avvenuta nell’ambito di un momento dedicato, durante la Fiera “Caccia e Country Expo”, dal 29 novembre al 1 dicembre a Forlì

Forlì, 30 Novembre 2019 – Un diorama simbolo dell’agro-biodiversità in campagna, elaborato dai ragazzi della II A della scuola media G. Mercuriale, è stato l’elaborato vincitore della seconda annualità del progetto “La Biodiversità è UNA”, iniziativa a premi che Fondazione Uomo, Natura, Ambiente ha lanciato per la prima volta nel 2017 sul territorio di Forlì rivolgendosi alle scuole primarie e secondarie di primo grado. Gli studenti sono stati premiati a Caccia e Country Expo, manifestazione fieristica di riferimento nel territorio dedicata anche al tema della biodiversità.

In particolare, nell’anno scolastico 2018-2019 il progetto ha coinvolto 8 istituti comprensivi di Forlì, 30 classi e oltre 680 studenti.

Il tema dell’Agro-Biodiversità è stato scelto per sensibilizzare i giovani studenti alla tutela del territorio e alla diversità biologica animale e vegetale di interesse agrario. Al centro delle lezioni anche le ricadute delle scelte alimentari sull’ agro-ecosistema e l’importanza della civiltà contadina nel patrimonio storico e culturale romagnolo.

L’ambientazione del diorama ha ripreso l’argomento trattato nel corso delle lezioni in classe previste per l’anno scolastico 2018/2019.Come premiazione, la classe vincitrice ha avuto modo di passare una giornata presso la fattoria didattica Rivalta, scoprendo le colture, i metodi di difesa e come cucinare la tipica piadina romagnola con prodotti a Km0.

“Come Fondazione UNA abbiamo voluto dare un contributo importante al territorio forlivese attraverso la definizione di un progetto didattico che miri ad accrescere la cultura della salvaguardia e valorizzazione del patrimonio ambientale locale, e quindi di tutto ciò che rappresenti tutela della biodiversità del territorio in cui si vive– ha commentato Maurizio Zipponi, Presidente della Fondazione UNA – la scuola è il luogo d’elezione dove parlare e sperimentare, in quanto rappresenta un ambiente in cui liberamente i giovani sollevano domande, si appassionano e coltivano il gusto della scoperta, della trasformazione di sé e della realtà”.

Siamo orgogliosi di aver sponsorizzato la visita alla fattoria didattica Rivalta e aver contribuito alla realizzazione di questo percorso formativo per i ragazzi della scuola Mercuriale di Forlì – ha dichiarato Elena Piovaccari, referente Agriturismi di Coldiretti Forlì-Cesena– Questi progetti sono importanti per la formazione dei ragazzi che rappresentano il futuro e che fin da piccoli iniziano ad avvicinarsi in maniera appassionata e corretta all’ambiente”.

Coop. Atlantide ha fondato il proprio lavoro e la propria storia da ormai trent’anni sulle attività didattiche legate all’ambiente – ha commentato Massimo Gottifredi, Presidente di Coop. Atlantide – e siamo onorati e orgogliosi di essere partner di Fondazione UNA per il progetto Biodiversità è UNA, un progetto didattico che volge al futuro formando i ragazzi alla tutela del territorio e dell’ambiente”.

Dopo l’avvio del progetto in forma sperimentale nell’AS 2017/2018, sviluppando il tema della Biodiversità nelle aree protette, e quello appena conclusosi sull’ Agro-Biodiversità; per l’anno scolastico in corso la sfida sarà lanciata sul tema della Biodiversità urbana; i ragazzi saranno quindi chiamati a rappresentare l’idea di biodiversità negli ambienti cittadini. In linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030, infatti, sarà posta l’attenzione sull’evoluzione delle città sostenibili, dello sviluppo dei centri urbani nel corso della storia e sulle ricadute delle scelte dell’uomo sull’ambiente.

Questo progetto pluriennale di Fondazione UNA è reso possibile grazie alla collaborazione di  Beretta, Benelli, Feraveri (Federazione Regionale Associazioni Venatorie Riconosciute), Baschieri & Pellagri e Svarowsky Optic.