FONDAZIONE UNA SALUTA CON FAVORE L’AGGIORNAMENTO DELL’ARTICOLO 9 DELLA COSTITUZIONE IN MATERIA DI PROTEZIONE DELLA NATURA

20.05.2021

Roma 20 maggio 2021 – Fondazione UNA saluta con favore l’approvazione in Commissione Affari Costituzionali del Senato del disegno di legge costituzionale che ha modificato l’articolo 9 della Costituzione in materia di protezione della natura.

Maurizio Zipponi, Presidente di Fondazione UNA, così commenta questo importante passaggio istituzionale: “Fondazione UNA ha al centro del suo operato la tutela della biodiversità impegnandosi come luogo di collaborazione tra realtà ambientaliste, agricole e venatorie, insieme a quelle scientifiche e accademiche. Siamo convinti che la collaborazione tra tutte le parti abbia consentito di raggiungere un risultato estremamente positivo e lontano da posizioni ideologiche: il riconoscimento della tutela degli ecosistemi e della biodiversità, della quale l’uomo, con tutte le sue attività, e il cacciatore moderno inteso come “paladino del territorio” è parte integrante. Questo risultato è frutto di un modello collaborativo in cui Fondazione UNA crede fermamente e che applica quotidianamente, lavorando fianco a fianco con numerose realtà nazionali e internazionali per realizzare un contesto territoriale e ambientale sostenibile”.

Fondazione UNA è parte dell’IUCN – l’Unione Mondiale per la Conservazione della Natura – e opera per la tutela della biodiversità attraverso un impegno attivo nell’identificazione di soluzioni alle emergenze che ne minacciano l’equilibrio, mediante la realizzazione di attività e progetti mirati.

L’iniziativa rappresenta perfettamente lo spirito con il quale ormai un anno fa lanciammo Operazione Paladini del Territorio, un progetto nato dall’esigenza del mondo venatorio di rispondere ai problemi di inquinamento territoriale ed essere parte attiva nella loro risoluzione. L’evento, inizialmente previsto per il 2020 è stato riprogrammato al 2022 per dare seguito alle oltre 100 adesioni raccolte in numerose province del territorio italiano.